Le monete in Euro, dette da alcuni anche monete europee, sono utilizzate sin dal 1° gennaio del 1999. Attualmente le monete in Euro sono presenti in otto differenti tagli. Si parte dal taglio più piccolo, un centesimo, e si termina con il taglio più grande, la moneta da due euro.

Tutte le monete in Euro con il fronte comune, indipendentemente dallo Stato che le conia

 

Complessivamente le otto monete sono: 1 centesimo (la centesima parte dell’Euro, 0,01€), 2 centesimi (0,02€), 10 centesimi (la decima parte dell’Euro, 0,10€), 20 centesimi (un quinto di Euro, 0,20€), 50 centesimi (la metà di un euro, 0,50€), 1 Euro (1€) e 2 Euro (2€).

Tutte le monete hanno due facce, una uguale per tutti i paesi appartenenti all’eurozona ed una che varia a seconda della nazione di appartenenza.

Stati dell’Unione Europea che aderiscono all’Eurozona: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi (Olanda), Portogallo, Spagna, Grecia, Slovenia, Cipro, Malta, Slovacchia, Estonia, Lettonia e Lituania.

Stati che utilizzano l’Euro grazie ad accordi con l’Unione Europea: Città del Vaticano, Monaco, San Marino e Andorra.

Stati dell’Unione Europea che non usano l’Euro: Danimarca e Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord).

Tutti gli Stati dell’Eurozona e gli Stati che utilizzano l’euro grazie ad accordi con l’Unione Europea hanno la possibilità, salvo approvazione della BCE, la Banca Centrale Europea, di poter coniare monete in euro.

 

Caratteristiche delle Monete in Euro

Vediamo quali sono le caratteristiche principali delle monete, analizzando solo la facciata che tutte le monete, indipendentemente dallo Stato che le conia, hanno in comune.

 

Moneta 1 centesimo

La moneta da un centesimo ha un diametro di 16,25 mm, uno spessore di 1,67 mm e pesa 2,30 grammi. E’ composta in acciaio placcato con rame e presenta la mappa della Terra con l’Europa, l’Africa ed il Medio Oriente. Presenta il valore nominale, il numero 1.

 

Moneta 2 centesimi

La moneta da due centesimi ha un diametro di 18,75 mm, uno spessore di 1,67 mm ed un peso di 3,06 grammi. Anche questa moneta è in acciaio placcato con rame. Viene presentata una facciata con il due, valore nominale, e la mappa della Terra, ancora una volta con l’Africa, il Medio Oriente e l’Europa.

 

Moneta 5 centesimi

La moneta da cinque centesimi ha un diametro di 21,25 mm, uno spessore di 1,67 mm ed un peso di 3,92 grammi. Come le altre “monete rosse” anche la moneta da 0,05€ è in acciaio placcato con rame e presenta oltre al valore nominale, il numero cinque, la mappa della Terra con il Medio Oriente, l’Europa e l’Africa.

 

Moneta 10 centesimi

La moneta da 0,10€ ha un diametro di 19,75 mm, uno spessore di 1,93 mm ed un peso di 4,10 grammi. Il materiale della moneta è chiamato Oro Nordico, una lega composta da rame, alluminio, zinco e stagno. Oltre al valore nominale della moneta, 10 cent, troviamo la Mappa dell’Europa.



 

Moneta 20 centesimi

La moneta da 0,20€ ha un diametro di 22,25 mm, uno spessore di 2,14 mm ed un peso di 5,74 grammi. Anche questa moneta è composta da Oro Nordico e, oltre al valore nominale (20 cent), sulla facciata troviamo la Mappa dell’Europa.

 

Moneta 50 centesimi

Delle monete frazioni dell’euro è la moneta con il valore nominale maggiore. E’ più grande e più pesante ma è composta sempre da Oro Nordico. La moneta da 0,50€ ha un diametro di 24,25 mm, uno spessore di 2,38 mm ed un peso di 7,80 grammi. Oltre al valore nominale, 50 cent, troviamo anche in questo caso la Mappa dell’Europa.

 

Moneta 1 Euro

La moneta da un euro ha un diametro di 23,25 mm, uno spessore di 2,33 mm ed un peso di 11,21 grammi (7,5g interno + 3,71 esterno). La moneta da 1€ è una moneta bimetallica. La parte esterna, di colore dorato, è composta da Nichel Ottone, una lega formata da rame, zinco e nichel; la parte interna, di colore argentato, è composta da Cupronichel, una lega formata da rame e nichel. La moneta, oltre al valore nominale, 1 Euro, presenta la Mappa dell’Europa.

 

Moneta 2 Euro

La moneta da due euro è la moneta con il più alto valore nominale tra tutte le monete in euro. Ha un diametro di 25,75 mm, uno spessore di 2,20 mm ed un peso di 12,6 grammi (8,50 g interno, 4,10 g esterno). Anche la moneta da 2€ è in bimetallo ma con i colori (e quindi i metalli) invertiti rispetto alla moneta da un euro. La moneta da due euro presenta quindi la parte interna dorata in Nichel Ottone e la parte esterna argentata in Cupronichel. Anche qui, oltre al valore nominale, 2 Euro, troviamo la Mappa dell’Europa.

 

Facce Nazionali degli Euro

Abbiamo detto che ogni moneta ha una faccia comune con tutti gli altri Stati ed un’altra faccia personalizzata, oltre alle monete da 2 Euro commemorative che vengono coniate ogni volta che una Nazione lo ritiene opportuno per festeggiare un evento particolare.

Tra le facce nazionali troviamo personaggi, edifici, monumenti, castelli, navi, piante, animali, strumenti musicali, stemmi, sigilli, figure allegoriche, opere d’arte, elementi naturali, figure mitiche e mappe.

 

Monete in Euro Commemorative da Collezione

Moneta d’Argento da 10€ coniata dalla Germania nel 2002

 

I collezionisti, gente appassionata di numismatica, amano collezionare non solo gli euro classici, ma anche delle monete commemorative che hanno tagli diversi da quelli che utilizziamo ogni giorno.

Esistono infatti monete da 5 euro, monete da 10 euro, monete da 20 euro e monete da 50 euro. Queste monete non vengono utilizzate dal popolo ma sono gelosamente conservate nelle bacheche dei collezionisti. Solitamente queste monete sono fatte in oro, argento o con metalli preziosi o rari, un esempio è il Nobio. Il loro valore è sicuramente superiore a quello facciale.