| 

2 Euro Istituto Monetario Europeo 2019 Belgio

2 Euro Istituto Monetario Europeo 2019 Belgio

Caratteristiche

Valore Nominale: 2 Euro

Evento Commemorazione: 25° anniversario Istituto Monetario Europeo

Testo sulla Moneta: “European Monetary Institute” “EMI” “A. Lamfalussy”

Data di Emissione: 9 Maggio 2019

Autore della Moneta: Luc Luycx

 

Tiratura

Pezzi Totali: 155.000

Pezzi in Coincard FDC Francia: 75.000

Pezzi in Coincard FDC Olanda: 75.000

Pezzi in Cofanetto Fondo Specchio: 5.000

 

Istituto Monetario Europeo

L’Istituto Monetario Europeo (European Monetary Institute, EMI) è stato un’istituzione monetaria europea che è stata in funzione dal 1994 al 1998, prima della creazione della Banca Centrale Europea (BCE). L’EMI è stata istituita con l’obiettivo di preparare la creazione dell’Unione Monetaria Europea (EMU) e dell’euro, che sarebbe diventato la moneta comune dell’Unione Europea.

L’EMI aveva sede a Francoforte, in Germania, ed era composta da rappresentanti dei paesi membri dell’Unione Europea che avevano aderito all’accordo di Maastricht. Tra i suoi compiti principali c’erano quelli di preparare il terreno per la creazione della BCE, di monitorare i progressi verso l’adozione dell’euro e di promuovere la cooperazione monetaria tra i paesi membri.

L’EMI ha svolto un ruolo importante nella preparazione dell’EMU, promuovendo la convergenza economica e monetaria tra i paesi membri e fornendo raccomandazioni su come gestire la transizione all’euro. Ha anche svolto un ruolo chiave nella creazione dei criteri di convergenza per l’adozione dell’euro, noti come criteri di Maastricht.

L’EMI è stato sostituito dalla BCE nel 1998, quando l’euro è diventato la moneta comune dell’Unione Europea. La BCE ha ereditato i compiti e le responsabilità dell’EMI e ha continuato a monitorare i progressi verso l’adozione dell’euro e a promuovere la cooperazione monetaria tra i paesi membri.

Articoli simili