50000 Lire Volto di Donna, Banconota di Carta da Cinquanta Mila. Qual è il Valore, Quanto Vale?

50000 lire volto di donna

In questo articolo vedremo quanto vale la banconota da 50000 Lire Volto di Donna ma prima di Iniziare vorrei ricordarti di Lasciare un Mi Piace e di Iscriverti al mio Canale per non perdere i miei prossimi video.

La banconota 50000 Lire Volto di Donna è stata stampata nel 1977, nel 1978, nel 1980 e nel 1982. A mio parere questa è una delle banconote più belle delle vecchie lire, nella faccia principale troviamo a sinistra il volto di una giovane donna, nel retro invece troviamo diversi motivi architettonici.

Come è Fatta

La banconota misura 150 mm x 70 mm. La carta utilizzata per le banconote contiene delle fibrille fluorescenti. Inoltre a destra della faccia principale è presente la filigrana. Osservando la banconota controluce è possibile vedere una testa femminile.

Su ciascuna banconota sono presenti le firme del Governatore della Banca d’Italia e del Cassiere. In base all’anno di stampa troveremo le firme di Baffi e Stevani o di Ciampi e Stevani.

Quanto Vale

Ma passiamo subito al suo valore e vediamo quanto vale. Il valore della banconota dipende sia dallo stato di conservazione che dal numero di serie e in alcuni casi parliamo di cifre importanti.

Per quello che riguarda lo stato di conservazione, ovviamente una banconota ben conservata sarà più apprezzata di una banconota piegata, scritta o addirittura strappata.

Le banconote in perfette condizioni vengono chiamate banconote in Fior di Stampa. Con questo termine si indicano quelle banconote che sono state conservate come se fossero appena state stampate dalla Banca d’Italia.

Ma il valore della banconota dipende anche dal numero di serie. I collezionisti vogliono acquistare le banconote della prima serie e le banconote delle serie sostitutive, perché pezzi più rari. Ora cercherò di fare maggiore chiarezza.

Prima Serie

Le banconote della prima serie sono tutte quelle del 1977 che iniziano con la lettera A e terminano con la lettera A. Quindi troviamo la lettera A, poi un numero composto da 6 cifre e poi nuovamente la lettera A. Una banconota della prima serie può avere valore anche se non è in Fior di Stampa. È molto rara e questo da un valore aggiuntivo alla banconota. Se non è proprio messa male può valere anche più di 50€. Se la banconota è ben conservata il suo valore può superare i 300€. Le banconote in Fior di Stampa potrebbero valere molto di più, purtroppo è così difficile trovarle che non si riesce nemmeno a fare una stima del loro valore reale.

Serie Sostitutive

Passiamo ora alle Banconote con i numeri di Serie Sostitutive. Tra le serie sostitutive troviamo quelle banconote che sono state stampate per sostituire dei pezzi difettosi. Al contrario delle serie normali qui i pezzi stampati sono molto meno e questo è uno dei fattori che permette a queste banconote di avere un prezzo maggiore delle altre.

Fanno parte delle Serie Sostitutive tutte le banconote che hanno il numero di serie che inizia con la lettera X. Tutte le banconote che hanno il seriale che inizia con la lettera X hanno una rarità maggiore e quindi hanno un valore superiore a tutte le altre. Se la tua banconota rientra tra queste, il suo valore oscilla tra i 150€ e gli 800€, in base allo stato di conservazione. In Fior di Stampa invece può arrivare a valere oltre 1000€. Le sostitutive di giugno del 1978 e del 1982 in Fior di Stampa potrebbero valere anche qualcosina in più.

Altri Seriali

Nel 1977 non furono stampate solo le banconote della prima serie ma anche tutte quelle che hanno un seriale che va da AA…B a HA…I Se la tua banconota rientra tra queste, il suo valore oscilla tra i 5€ ed i 40€, in base allo stato di conservazione. In Fior di Stampa invece può arrivare a valere fino a 100€.

Nel 1978 le banconote furono stampate due volte, una volta a giugno ed una volta a ottobre. Quelle stampate a giugno sono ritenute più rare ed hanno un seriale compreso tra IA…A e ZA…J Se la tua banconota rientra tra queste, il suo valore oscilla tra i 10€ ed i 120€, in base allo stato di conservazione. In Fior di Stampa invece può arrivare a valere fino a 400€.

Le altre banconote del 1978, cioè quelle stampate a ottobre, hanno un numero di serie compreso tra AA…K e HA…S Se la tua banconota rientra tra queste, il suo valore oscilla tra i 5€ ed i 40€, in base allo stato di conservazione. In Fior di Stampa invece può arrivare a valere fino a 100€.

Passiamo alle banconote del 1980. Qui cambia la firma del Governatore ma non del Cassiere. Mentre per le precedenti banconote avevamo le firme di Baffi e Stevani, da qui in poi troveremo le firme di Ciampi e Stevani. Le banconote del 1980 hanno un seriale compreso tra IA…S e ZB…J Se la tua banconota rientra tra queste, il suo valore oscilla tra i 5€ ed i 40€, in base allo stato di conservazione. In Fior di Stampa invece può arrivare a valere fino a 100€.

Le banconote stampate nel 1982 hanno un valore leggermente più alto. Il loro numero di serie è compreso tra AB…K e PB…M Se la tua banconota rientra tra queste, il suo valore oscilla tra i 5€ ed i 50€, in base allo stato di conservazione. In Fior di Stampa invece può arrivare a valere fino a 250€.