Vai al contenuto

Collezionare Monete Circolate

Collezionare Monete Circolate

In questo articolo vediamo se conviene o meno collezionare monete circolate. Io ti dirò qual è il mio punto di vista, poi tu nei commenti mi dirai se sei d’accordo con me oppure se hai delle idee diverse.

Sempre più spesso tra i commenti ai miei video ricevo domande del tipo “mi hanno dato questa 2€ come resto al Bar, quanto vale?”. Bene, se la moneta ti viene data come resto al bar o al supermercato, significa che si tratta di una moneta circolata ed il suo valore, nel 99% dei casi sarà sempre quello nominale, cioè la moneta vale sempre solo 2€.

Parlando di Euro, alcune monete commemorative sono così belle che viene voglia di collezionarle anche se sono circolate. Ma ha senso collezionare le monete ricevute come resto della spesa?

Secondo il mio punto di vista, è cosa buona e giusta collezionare quello che ci piace, indipendentemente dal suo valore. Quindi se ripenso al titolo che ho dato a questo video, “Collezionare Monete Circolate Conviene” la risposta è Dipende.

Devi chiederti per quale motivo vuoi collezionare le monete. Se desideri collezionare le monete da 2€ commemorative perché ti piacciono, allora la risposta sarà sicuramente SI. Collezionare le monete trovate in circolazione è davvero molto economico ed in alcuni casi si riescono a trovare dei pezzi messi molto bene che hanno una conservazione più che ottima ed è un piacere vederli e rivederli.

 

 

Se invece vuoi collezionare le monete circolate perché speri che domani valgano 10 volte il loro valore nominale, allora la risposta cambia. In questo caso forse sarebbe sbagliato anche parlare di collezione, forse sarebbe più corretto parlare di investimento. Ebbene, in questo caso sarebbe un investimento sbagliato o meglio ancora una perdita di tempo dato che non andrai a perdere denaro. Le monete circolate oggi valgono sempre il loro valore nominale e sarà la stessa cosa anche tra 10 anni. Facciamo un esempio: prendiamo la prima moneta commemorativa da 2€ emessa dall’Italia.

Era il lontano 2004 quando l’Italia emetteva la moneta dedicata al World Food Programme. Sono passati ben 17 anni da quel giorno. Ad oggi, dopo 17 anni, quella moneta circolata vale sempre solo 2€.

E se questo esempio non ti basta, se per te 17 anni non sono sufficienti per farti capire che le monete circolate non avranno mai il valore che ti aspetti, possiamo prendere come esempio le monete delle vecchie Lire Italiane. Anche li, se le monete non sono in Fior di Conio, non valgono nulla o quasi.

Quindi ricapitolando, se vuoi collezionare gli Euro circolati per il piacere di avere tra le mani tante belle monetine diverse, fallo, colleziona tutte le monete che puoi, informati sulla storia di quella moneta e perché è incisa quella figura. Vedrai che in tanti casi una monetina forse sarà anche in grado di emozionarti.

Ma se vuoi collezionare gli Euro circolati per guadagnarci qualcosa in futuro, ti dico subito che forse è meglio che tu quei soldi li spenda, senza pensarci su due volte.

Detto questo, magari ti starai chiedendo se io colleziono o meno le monete circolate. La risposta è SI. Ho una bella collezione di monete circolate che un po’ alla volta vado a sostituire con monete in Fior di Conio, qualche Coincard e quando i prezzi lo consentono anche con qualche bella moneta in Fondo Specchio.

Se hai iniziato a collezionare euro da poco ti consiglio di seguire un po’ quello che ho fatto io e che faccio ancora oggi. Collezionare tutte le monete in Fior di Conio è molto difficile, perché arriva ad essere una bella spesa che non è alla portata di tutti. Il discorso peggiora, economicamente parlando, se si inizia a collezionare le Coincard o le Fondo Specchio.

Io consiglio di collezionare le monete circolate, anche se in cattivo stato di conservazione. Quando tra le mani ti capiterà un pezzo conservato meglio lo andrai a sostituire. Meglio avere una brutta moneta che non averla affatto.

Se le tue finanze lo consentono inizia ad acquistare le monete in Fior di Conio. Quando una moneta ti piace particolarmente controlla se esiste in versione Coincard o Fondo Specchio. Controlla i prezzi e se puoi, concediti un bel regalo.

Ti faccio un esempio: nel 2020 è uscita quella che secondo me è una delle monete più belle tra le 2€: la 2 Euro della Grecia dedicata alla Battaglia delle Termopili, per intenderci è la Battaglia presente nel film 300. La moneta rappresenta un Elmo Oplita, quindi è un elmo utilizzato dagli antichi guerrieri spartani. Per me che amo la storia antica vedere una moneta di questo tipo è stata una grande gioia. Senza aspettare che la moneta mi arrivasse tra le mani circolata, ho acquistato una moneta in Fior di Conio da rotolino. Poco dopo decisi di acquistare la stessa moneta nella versione in Coincard. Quindi ho venduto la mia moneta in Fior di Conio e acquistato la Coincard.

La moneta è sempre la stessa ma mi piaceva l’idea di avere la Coincard non tanto per il pezzetto di plastica ma perché solitamente nelle Coincard le monete sono più perfette, o almeno così dovrebbe essere. Mi spiego meglio, quando le monete vengono coniate durante il processo di coniazione ad un certo punto finiscono tutte insieme e qui urtano tra loro e talvolta si graffiano o si scheggiano. Ed infatti a volte capita di acquistare una moneta in Fior di Conio che poi magari presenta più di qualche ammaccatura. Le monete presenti nelle Coincard solitamente sono selezionate manualmente e vengono scelte le più belle. Non è una regola fissa, ma viene applicata da tante Zecche. Purtroppo però già ti dico che a volte capita di trovare qualche piccola bozza anche sulle monete presenti in Coincard che sono completamente sigillate.

Tornando alla mia 2€ Greca, non ancora soddisfatto al 100% decido di vendere anche la mia bella Coincard e di acquistare la versione definitiva: la perfezione. Parlo della versione in Fondo Specchio, cioè la versione Proof dove la moneta ha una lavorazione diversa e diventa a mio parere una vera e propria opera d’arte.

Purtroppo le Proof sono in edizione molto limitata quindi i prezzi di queste monete sono talvolta esagerati. Io personalmente acquisto in versione Proof solo i pezzi che non hanno quotazioni esagerate e che magari mi piacciono particolarmente.